Home Unibg Ipsos EcodiBergamo

L’Idea

L’IDEA
Quale futuro attende Bergamo? Che città lasceremo in dote ai nostri figli, ai nipoti?
È per rispondere a queste domande, semplici solo per modo di dire, che L’Eco di Bergamo invita i bergamaschi a far sentire la propria voce.

Con l’aiuto di tutti vorremmo incoraggiare il sorgere di un ideale di città, in linea con le cosiddette smart city che la Comunità Europea ha individuato quale modello di riferimento per lo sviluppo urbano dei prossimi decenni.
Pensiamo a una Bergamo che funziona e appassiona, aperta e vivace, nobile e bella: insomma, una città in cui vivere bene.

Nei prossimi mesi L’Eco dedicherà a Bergamo e al suo futuro interventi sul giornale,
dialoghi in rete, incontri pubblici e altre occasioni. Ciascuno sarà chiamato a dire la sua
a proposito di mobilità, sviluppo sostenibile, educazione alle regole, servizi alla persona,
sicurezza, salute, innovazione tecnologica; e così via, secondo quel che ci verrà suggerito
in una leale prospettiva di rete.

IL PROGETTO
L’ECOlab coinvolge Bergamo, compresa l’area limitrofa, e riguarda il futuro di questa città.
In collaborazione con Nando Pagnoncelli e Ipsos abbiamo messo a fuoco 5 temi che rispondono alle attese dei bergamaschi, a quel che sta a loro più a cuore per la Bergamo di domani.

LE TEMATICHE
Sempre in un’ottica smart gli argomenti che verranno sviluppati sono:
LA CITTÀ MOBILE
Traffico, mobilità, valorizzazione del centro cittadino
LA CITTÀ CHE CAMBIA
Il piano urbanistico, lo sviluppo, le direttrici di crescita
LA CITTÀ VERDE
Progetti ecosostenibili, risparmio energetico e soluzioni smart
LA CITTÀ ABITABILE
Bergamo e i servizi: non è una città per giovani, ma nemmeno per vecchi
LA CITTÀ BELLA
Turismo, arte e architettura

IL BLOG
La discussione si sviluppa a partire da un focus lanciato su L’Eco di Bergamo e riproposto
sul blog. Tutti possono partecipare: ogni bergamasco potrà dire la sua, delineare il suo ideale
di città a partire dai problemi quotidiani, confrontandosi con le migliori soluzioni adottate
a livello internazionale.
La squadra del blog si avvale di un progetto dedicato a cura di Ipsos e del contributo di alcuni
studenti, in collaborazione con l’Università di Bergamo.

LA SINTESI
Per ciascun tema Nando Pagnoncelli e la squadra selezioneranno i punti fondamentali
e le proposte concrete che emergeranno dai commenti del blog. Le proposte saranno presentate
e condivise in una pubblica serata alla presenza di esperti del tema.

Per l’occasione saranno coinvolte personalità del Parlamento Europeo, esperti di settore
e responsabili di commissione.
Al termine dell’intero percorso, si prevede la stesura e condivisione di un manifesto dedicato
alla Bergamo del futuro da consegnare ai candidati alle prossime elezioni cittadine.

Per informazioni sul progetto info@ecolab.ecodibergamo.it

 

Per votare devi accede al sito

Devi effettuare il log in per votare questo commento.

Se non hai ancora un account puoi registrarti gratuitamente.