Home Unibg Ipsos EcodiBergamo

«No» alle corsie preferenziali Già raccolte più di 5 mila firme

BERGAMO - SEGNALETICA

I comitati di quartiere continuano ad esprimere il loro netto rifiuto alle corsie preferenziali – nonostante l’assessore alla Mobilità Gianfranco Ceci abbia dichiarato nell’assemblea pubblica alle Grazie che la decisione definitiva non è stata ancora presa – e più in generale al Put (Piano urbano del traffico) approvato lo scorso ottobre dalla Giunta Tentorio. Una [...]

Le corsie preferenziali? Già finite nel cestino!

Una corsia preferenziale

Preferenziali sì, ma a fondo cieco. La vicenda delle corsie di via Broseta e via Borgo Palazzo, ipotizzate dal Piano urbano del traffico, è finita prima ancora di cominciare. Senza nemmeno attendere il dibattito in Consiglio comunale, l’amministrazione comunale si è espressa e, come prevedibile, dopo le polemiche e le sollevazioni dei commercianti, non si [...]

La Lega: via Ztl e zone 30. Servono più parcheggi

Una corsia preferenziale

Dopo lo stop alle corsie preferenziali, ora la Lega pensa all’abolizione della Ztl di Borgo San Leonardo, al ritorno dei parcheggi in via Frizzoni e a una revisione della zona 30 di Longuelo. L’annuncio arriva da Alberto Ribolla, capogruppo a Palazzo Frizzoni. I prossimi obiettivi, scrive, sono coerenti con quanto proposto nel programma elettorale del [...]

Ztl, chiusura del centro, mobilità: le vostre proposte

traffico

Come suggerisce anche uno dei partecipanti a questo blog, stiamo lentamente – e, speriamo, costruttivamente – passando dal piano dell’’analisi delle difficoltà e delle criticità della città di Bergamo sul piano della mobilità al piano delle proposte, raccogliendo e rilanciando i suggerimenti emersi nel blog. Abbiamo parlato, finora, di parcheggi e dell’utilità delle nuove tecnologie [...]

Bergamo, commercianti contro corsie e «pedonali»

Una corsia preferenziale

«La sfida per tutti i soggetti coinvolti nel processo di pianificazione dello sviluppo urbano, compresi i commercianti e le loro Associazioni di rappresentanza, deve essere quella di riuscire ad orientare il processo in una logica di sviluppo sostenibile in cui l’obiettivo sia il miglioramento del livello di qualità della vita del cittadino. I cambiamenti possono [...]

 

Per votare devi accede al sito

Devi effettuare il log in per votare questo commento.

Se non hai ancora un account puoi registrarti gratuitamente.